Wednesday, December 8, 2021
Google search engine
HomeNewsVincitori e vinti nella settimana 11 di college football: Baylor, Kirk Ferentz...

Vincitori e vinti nella settimana 11 di college football: Baylor, Kirk Ferentz in cima, Texas, Florida imbarazzante


La Georgia è stata così gentile da segnare sette punti del Tennessee nel primo possesso palla. Ha deliziato la folla del Neyland Stadium prima di segnare 41-10 per il resto della partita.

Il reato di Ohio State è sceso di 59 contro Purdue. I Boilermakers hanno rapidamente eliminato ogni speranza di ridurre il numero di concorrenti Big Ten.

Lo Stato del New Mexico è stato sconfitto dall’Alabama. Il Michigan è sopravvissuto contro la Penn State. Il Maryland non ha avuto problemi con la star del Michigan State running back Kenneth Walker II

Sabato è stato un successo per tutti i principali concorrenti dei College Football Playoff, tranne uno: Baylor ha sconfitto il quarterback stella Caleb Williams battendo l’Oklahoma 27-14. Questo ha messo fuori combattimento i Sooners per le semifinali nazionali.

L’Oklahoma, che ha subito una sconfitta e sta affrontando altre due partite difficili a novembre nel College Football, è in cima alla lista di questa settimana dei più grandi perdenti e vincitori del college football.

VINCITORI

Baylor

La difesa di Baylor si è ripresa da un’umile delusione nella sconfitta della scorsa settimana contro TCU e ha tenuto OU a sole 260 yard, la peggiore prestazione offensiva dei Sooners in più di un decennio. Nel frattempo, l’attacco di Baylor ha controllato il tempo con 296 yard su corsa, con due giocatori – il running back sottovalutato Abram Smith e il quarterback Gerry Bohanon – che hanno superato il traguardo delle 100 yard. La gara dei Big 12 viene scossa e questa sconfitta apre le porte al percorso dei Bears verso il titolo della conference attraverso diversi tie-break.

Michigan

Questi sono i giochi che il Michigan ha perso negli ultimi tempi. Penn State in vantaggio 16-4 nel quarto trimestre. I Wolverines hanno rinunciato al touchdown per il pareggio, alla conversione da due punti e hanno armeggiato in profondità nel loro territorio. Il Michigan è rimasto indietro sul 17-14 a soli sei minuti dalla fine. Ma il Michigan ha risposto con un passaggio da touchdown di 47 yard dal quarterback Cade McNamara al tight end Erick All e rimarrà nel bel mezzo dei playoff con la partita contro il rivale Ohio State che incombe alla fine di novembre.

Stato dell’Ohio

I Buckeyes hanno perso 45 punti nel primo tempo e hanno evitato il tentativo di Purdue di un terzo grande sconvolgimento in conference play, quando un attacco che si è azzuffato nella vittoria della scorsa settimana contro il Nebraska è sfondato con quattro giocate da 20 o più yard. Quarterback CJ Quarterback CJ Con l’attacco tornato in forma, l’attenzione si sposta ora su una difesa che si era ripresa dal punto più basso di settembre ma ha rinunciato a 481 yard su 6.8 yard per partita.

Kirk Ferentz

La vittoria per 27-22 contro il Minnesota ha fatto guadagnare all’allenatore dell’Iowa Kirk Ferentz $ 500.000, che ottiene quando vincono otto partite consecutive. Ferentz ha ora $ 600.000 di bonus sul campo in questa stagione, oltre al bonus di $ 100.000 per aver vinto una partita di bowling. Accumulare denaro bonus è una cosa annuale per l’allenatore di lunga data dell’Iowa: Ferentz, che sta guadagnando $ 5 milioni in compensazione di base, ha totalizzato $ 4,775 milioni in bonus dall’inizio della stagione 2015.

Mark si china

Mark Stoops, un allenatore del Kentucky, è un altro che sta guadagnando terreno. Con la vittoria per 34-17 dei Wildcats contro Vanderbilt, Stoops otterrà un’estensione automatica del contratto di un anno attivata quando i Wildcats vincono almeno sette partite, comprese le bocce. Questa estensione lo terrà in campo fino al 30 giugno 2027. Ora 56-53 in totale e idoneo per il gioco postseason per la sesta stagione consecutiva, Stoops sta guadagnando $ 5,25 milioni in questa stagione e ha diritto contrattualmente a un aumento di $ 250.000 all’anno. L’anno aggiuntivo del suo contratto dovrebbe iniziare il 30 giugno 2026. Il suo stipendio per quell’anno in più è di $ 6,5 milioni. Poiché avrebbe ricevuto il 75% del denaro rimasto sul suo contratto se fosse stato licenziato senza motivo, il valore garantito dell’anno aggiuntivo è di $ 4,875 milioni.

SMU

Tanner Mordecai di SMU lanciò tre touchdown, senza intercettazioni. La vittoria ha interrotto una striscia di due sconfitte consecutive e ha posto fine a una striscia di due sconfitte consecutive. L’incontro cruciale dell’American Athletic Conference del prossimo fine settimana contro l’imbattuta Cincinnati era proprio dietro l’angolo. Affinché i Bearcats siano tra i primi quattro nella classifica dei playoff, dovranno vincere contro una concorrenza più forte.

Notre Dame

In una vittoria che ha visto gli irlandesi approfittare dell’assenza del quarterback Brennan Armstrong in Virginia, gli irlandesi hanno battuto i Cavaliers per 28-3. Questo porta il record degli irlandesi a 9-1. Si preannuncia come il mandato di coaching di maggior successo di Brian Kelly. Nonostante tutti i suoi difetti, Notre Dame sembra essere bloccata per un’offerta per il Sei di Capodanno. Se Cincinnati vincerà la stagione regolare, non sarà difficile sfondare le prime quattro.

PERDENTI

Texas

Il Texas ha pagato oltre $ 24 milioni per buttare via Tom Herman e il suo staff, ha sborsato altri $ 34,2 milioni per assumere Steve Sarkisian ed è comunque riuscito a perdere 57-56 negli straordinari contro il Kansas, che ha convertito una meta da due punti nel primo frame extra per la vittoria , e quasi tutti stanno ridendo di pancia a spese dei Longhorn. Ciò fa cinque sconfitte consecutive per Sarkisian, che lascerà la sua stagione d’esordio sul sedile caldo, e c’è il vago sospetto che UT non sia meglio oggi per il cambio di allenatore dello scorso inverno. Sarebbe facile definire la perdita del Kansas un campanello d’allarme. Ma questo è dubbio.

Texas A&M

L’A&M è stata una delle squadre più in voga del college football per più di un mese, un periodo iniziato da uno sconvolgimento dell’Alabama che ha ringiovanito la stagione degli Aggies. Perdere 29-19 a Ole Miss è doloroso su tutta la linea: A&M non è più nel miscuglio per la SEC West, ovviamente eliminata dal mix dei playoff – quelle probabilità erano già al limite nella migliore delle ipotesi – e forse anche in cattive condizioni per un Capodanno Sei bowl, a seconda di come andranno le cose nella divisione nelle prossime due settimane.

LSU

La vittoria per 16-13 della LSU sull’Arkansas a Baton Rouge significa che sta affrontando la sua prima stagione perdente dal 1999. Ora 4-6, i Tigers ottengono la Louisiana-Monroe in casa sabato prossimo prima di affrontare A&M per evitare un 5-7. LSU ha perso contro i Razorbacks nel minor modo possibile. La LSU ha guadagnato 308 yard quest’anno, che è solo la settima volta che i Tigers non sono riusciti a raggiungere le 380 yard. Ricordi quando questa squadra è stata la sede dell’attacco più esplosivo di FBS? Erano solo due stagioni fa.

Florida

I Gators hanno ceduto 530 yarde di attacco e 52 punti a Samford – e questo è Samford, non Stanford del Pac-12 o anche Stamford, la seconda città per popolazione del Connecticut. Ad essere onesti, non importa che Florida abbia vinto 70-52 e guadagnato 717 yard. L’ultimo imbarazzo per la suddivisione del campionato di calcio e il suo allenatore Dan Mullen è stato rimosso dalla suddivisione del campionato di calcio. Ciò fa seguito alla terribile perdita subita dalla Carolina del Sud sette giorni prima.

Oklahoma

Con la sconfitta di Baylor, le possibilità di playoff dell’Oklahoma sono state potenzialmente rovinate. Tuttavia, nelle prossime settimane potrebbe verificarsi abbastanza caos da spingere i Sooners tra i primi quattro a 13-1 e i Big 12. Il campionato della conferenza rimane in gioco, anche se ciò richiederebbe di battere di nuovo Iowa State, Oklahoma State e forse i Cowboys. Sfortunatamente, la squadra che ha perso contro Baylor non ha il controllo del campionato. È un’enorme battuta d’arresto per i Sooners così come per il giovane quarterback Caleb Williams che, per la prima volta nella sua stagione da rookie, sembrava che stesse andando giù.

Auburn

Auburn era in vantaggio 28-3 alla fine del primo periodo, ma non segnò di nuovo per Mississippi State fino a poco meno di 2 minuti dalla fine. Hanno perso 43 a 34. Questa perdita significa effettivamente che le Tigri ora hanno la SEC West in Alabama. Toglie un po’ dell’hype di quest’anno per l’Iron Bowl. La rivalità sarà ancora uno spettacolo televisivo imperdibile. Auburn ha ceduto drive da touchdown di 75 yard, 75 yard, 98 yard, 72 yard, 55 yard e 45 yard dopo aver preso il vantaggio di 25 punti. Will Rogers del Mississippi State, il passante più preciso della nazione diretto a sabato, ha completato 44 dei 55 tentativi per 415 yard e sei punteggi.

Miami, Florida).

Dopo una serie di tre vittorie consecutive, l’ottimismo e la buona volontà che circondavano questa squadra e l’allenatore Manny Diaz sono stati spazzati via da una sconfitta contro lo stato della Florida. Gli Hurricanes subirono un crollo a fine partita quando persero 31-28 contro lo stato della Florida. Florida State ha segnato il touchdown vincente in 26 secondi. Tra rigori, palle perse e uno spettacolo da clown di un drive finale, questa perdita esaurisce ogni buona volontà sviluppata nelle tre settimane precedenti e rimette Diaz sul sedile caldo.

Fonte: USAToday.com

Il post Vincitori e vinti nella settimana 11 di football universitario: Baylor, Kirk Ferentz in cima, Texas, Florida imbarazzante è apparso per primo su News Daily.



Source: https://philippinenewsdaily.com/winners-and-losers-in-college-football-week-11-baylor-kirk-ferentz-at-the-top-texas-florida-embarrassing/

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments