Saturday, December 4, 2021
Google search engine
HomeNewsSam Huff, annunciatore radiofonico di lunga data del Washington Football Team, è...

Sam Huff, annunciatore radiofonico di lunga data del Washington Football Team, è un linebacker della Hall of Fame ed è morto all’età di 87 anni.


Sam Huff, un professionista del football, è stato ucciso sabato. Sua figlia Catherine Huff Myers riferì che Huff Myers aveva rivoluzionato le posizioni dei linebacker negli anni ’50 e ’60 con Washington e New York Giants.

Huff, che aveva 87 anni, ha vissuto con la demenza negli ultimi 13 anni.

Huff è cresciuto nei campi di estrazione del carbone della Virginia Occidentale. Dopo la sua infanzia, ha frequentato il West Virginia dove ha giocato a football per i Mountaineers e come ricevitore di baseball.

I Giants lo hanno scelto al terzo turno nel 1956 (ha anche firmato un contratto di baseball pro con Cleveland) ed è stato considerato un “tweener”, senza una vera posizione. La leggenda dice che Vince Lombardi convinse Huff a rimanere fuori dal suo primo campo di addestramento, e i Giants finalmente gli trovarono un posto come middle linebacker. Ha assunto la posizione durante la sua stagione da rookie, e i Giants hanno vinto il campionato NFL quell’anno.

L’allenatore dei Dallas Cowboys della Hall of Fame Tom Landry era il coordinatore difensivo dei Giants all’epoca, e Huff avrebbe detto anni dopo che Landry aveva progettato il suo schema difensivo 4-3 intorno a lui.

Huff fu il difensore dei Giants nella partita per il titolo del 1958 contro i Baltimore Colts. È stata la “più grande partita mai giocata” e ha portato a una sconfitta per 23-17 ai supplementari per i Giants.

Huff è diventato uno dei primi giocatori ad essere chiamato un giocatore di football “star” grazie alla sua significativa presenza sui media. A 24 anni è apparso sulla copertina di Time Magazine. CBS News ha posizionato i microfoni all’interno dei suoi pad nello show televisivo “The Violent Universe of Sam Huff”. Ciò ha permesso a CBS News di ascoltare il suono di Huff che giocava a calcio nel 1960.

Huff ha dichiarato che “giochi più forte che puoi ma lo tieni pulito”, secondo la sua biografia nella Hall of Fame. Ci siamo picchiati davvero forte. Ma questo è un gioco da uomini e chiunque non voglia colpire duro non ne fa parte”.

Sebbene i Giants raggiunsero di nuovo il campionato nel 1961 e nel 1963, non riuscirono mai a vincerlo. Dopo la stagione 1963, l’allenatore dei Giants Allie Sherman scambiò Huff con il rivale tra le divisioni Washington. Sherman era quello che doveva perdonare nell’autobiografia di Sherman.

Huff ha continuato ad essere produttivo, finendo la sua carriera con trenta intercettazioni. Huff perse parte del 1967 a causa di un infortunio alla caviglia. Si ritirò quindi brevemente prima di tornare nel 1969 come “allenatore-giocatore”, su richiesta di Lombardi.

Huff si ritirò definitivamente e perse una corsa per un seggio al Congresso in West Virginia l’anno successivo. Fu nominato all-NFL tre volte, vinse cinque Pro Bowl (quattro con i Giants) e potrebbe essere considerato una delle prime superstar difensive nella storia della lega.

Huff ha iniziato la sua carriera radiofonica con i Giants nel 1972. Poi si è unito allo stand di Washington nel 1975 e ha chiamato tutte le partite, comprese le tre vittorie del Super Bowl.

Segui Chris Bumbaca su Twitter @BOOMbaca.

Fonte: USAToday.com

Il post Sam Huff, annunciatore radiofonico di lunga data del Washington Football Team, è un linebacker della Hall of Fame ed è morto all’età di 87 anni. È apparso per la prima volta su News Daily.





Source: https://philippinenewsdaily.com/sam-huff-washington-football-teams-longtime-radio-announcer-is-a-hall-of-fame-linebacker-and-has-passed-away-at-the-age-of-87/

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments