Wednesday, December 8, 2021
Google search engine
HomeNews"Penso che piangerò per il resto della giornata!": Britney Spears liberata dalla...

“Penso che piangerò per il resto della giornata!”: Britney Spears liberata dalla tutela dopo 13 anni


LOS ANGELES — Dopo quasi 14 anni, Britney Spears è ufficialmente libera dalla sua tutela, ha stabilito venerdì un giudice della California.

“La corte rileva e determina che la tutela della persona e del patrimonio di Britney Jean Spears non è più necessaria”, ha stabilito il giudice Brenda Penny. “La tutela della persona e del patrimonio di Britney Jean Spears è terminata”.

La notizia uscita dall’aula, dopo un’udienza durata non più di 40 minuti, ha mandato una folla di fan della Spears in strada fuori in urla e urla rauche.

“Buon Dio, amo così tanto i miei fan che è pazzesco!!!” ha scritto Britney Spears su Instagram venerdì pomeriggio, condividendo un video dei suoi fan riuniti in tribunale. “Penso che piangerò per il resto della giornata!!!! Il miglior giorno di sempre… loda il Signore… posso ottenere un Amen”.

Non stava ascoltando l’udienza. Suo padre Jamie Spears era il suo conservatore e anche sua madre Lynne Spears era presente. All’udienza hanno partecipato solo avvocati.

Anche Jodi Montgomery, il suo ex conservatore della persona, e John Zabel, il nuovo conservatore temporaneo delle sue finanze, si sono messi in contatto.

Mathew Rosengart era l’avvocato di Britney. Secondo lui, Britney non era tenuta a sottoporsi a un’altra visita medica. Britney si è opposta a lungo a tale requisito.

“SM. Spears… ovviamente mantiene pienamente la posizione secondo cui è giunto il momento, dopo più di un decennio, di porre fine del tutto alla tutela”, ha detto al giudice. “Il record è chiaro… che oggi è giunto il momento di porre fine alla tutela”.

L’avvocato di Jamie’s Spears, Alex Weingarten, ha affermato che il suo team legale “non ha nulla da aggiungere. “Affermiamo la nostra posizione”, ha detto Weingarten. “Il mio cliente vuole che la tutela finisca immediatamente.”

Zabel, un contabile, manterrà alcuni poteri come “rete di sicurezza”, ha detto Rosengart al giudice. I due poteri includono l’esecuzione e il trasferimento di beni dalla fiducia di Britney alla sua fiducia.

Fuori dal tribunale, un raduno si è riunito prima dell’udienza per tifare la pop star, con alcuni fan che disegnavano “Free Britney” in stampatello per strada con il gesso rosa, altri che decoravano un albero di Natale rosa in suo onore.

Rosengart doveva parlare davanti al pubblico. Dopo l’udienza, Rosengart si è rivolto ai giornalisti e ha elogiato il suo cliente.

“Sono così orgoglioso di lei”, ha detto Rosengart. Il suo coraggio, la sua potenza e la sua compostezza sono un vanto per me. È una persona fantastica e sono grato per il loro rapporto.

Ha detto che Britney ha aiutato “a far luce sui tutori e le tutele da costa a costa, dalla California a New York, e ciò ha richiesto un’enorme quantità di intuizione, coraggio e grazia”.

Mentre la tutela è finita, le udienze continuano in questo caso. Il 19 gennaio si terrà un’udienza per esaminare eventuali petizioni e mozioni ancora pendenti nel suo caso.

La storia è stata scritta oggi. Britney è gratis! Poco dopo la fine dell’udienza, la fidanzata della Spears, Sam Asghari, ha scritto su Instagram che Britney è “Libera!”

La Spears è stata posta sotto tutela nel 2008 dopo aver subito un crollo pubblico l’anno prima che si è verificato davanti ai paparazzi, che hanno catturato il suo comportamento irregolare.

Lo slancio per porre fine alla tutela della Spears è aumentato drammaticamente a febbraio, dopo l’uscita del documentario del New York Times “Framing Britney Spears”, che ha messo in luce le controversie che circondano la tutela della pop star e il movimento #FreeBritney per porvi fine.

La protesta pubblica contro il conservatore ha raggiunto il culmine dopo che la Spears ha consegnato una testimonianza emotiva in un’udienza del tribunale di giugno, in cui ha definito la sua tutela “abusante”E li ha implorati per farla finita senza un’altra valutazione psicologica.

Dichiarazione completa di Britney Spears dalla sua udienza di tutela: ‘Sono traumatizzato’

“Ho mentito e ho detto al mondo intero che sto bene e sono felice”, ha detto, collegandosi all’udienza da remoto. “Ho pensato che forse se l’avessi detto abbastanza sarei forse diventato felice, perché ho negato. Sono stato scioccato. Sono traumatizzato… sono così arrabbiato che è folle. Und ich bin depresso.

Britney Spears arriva alla 29a edizione dei GLAAD Media Awards nel 2018.

La pop star ha raddoppiato le sue suppliche in un’altra udienza a luglio, chiedendo un'”indagine” sui presunti abusi subiti durante la sua tutela. Questa udienza ha portato un grande cambiamento nel caso della pop star: il giudice Penny ha stabilito che poteva scegliere il proprio avvocato, sostituendo il suo avvocato d’ufficio Samuel Ingham III, che la rappresentava dall’inizio della tutela.

Il padre di Britney è stato sospesoIl giudice governa come conservatore del suo patrimonio

I gemelli Edward, a destra, e John Grimes di Dublino, Irlanda, tengono a "Britney gratis" flag al di fuori di un'udienza riguardante la tutela del cantante pop venerdì 12 novembre 2021.

La Spears ha assunto Mathew Rosengart, un ex procuratore federale diventato avvocato esperto, che ha promesso di indagare sulla presunta cattiva condotta del padre di Spears e del conservatore di lunga data James “Jamie” Spears.

E in un’udienza del 30 settembre, Spears ha ottenuto un’altra vittoria: dopo aver controllato la persona, le finanze o entrambi di sua figlia dall’attuazione della tutela nel 2008, Jamie è stata sospesa dalla tutela e ordinato di consegnare tutti i suoi beni, stimati in circa $ 60 milioni, a un conservatore provvisorio, il ragioniere John Zabel.

Di più:Lynne Spears è la mamma di Britney e presenta una richiesta di spese legali per porre fine alla battaglia sulla tutela

La sentenza è arrivata dopo che l’avvocato di Jamie, Vivian Thoreen, ha riconosciuto che il suo cliente vuole che la tutela di sua figlia finisca, ma ha detto che non ha senso sostituirlo con qualcun altro solo per farla finita più tardi.

Il sostenitore di Britney Spears Saige Douglas, di Denver, Col., decora un "Britney gratis" Albero di Natale con una bambola di Britney Spears che ha creato, al di fuori di un'udienza relativa alla tutela del cantante pop allo Stanley Mosk Courthouse, venerdì 12 novembre 2021, a Los Angeles.  (AP Photo/Chris Pizzello) ORG XMIT: CACP101

Da allora Jamie ha assunto nuovi avvocati, Alan Weingarten ed Eric Bakewell di Los Angeles, che hanno affermato in un deposito la scorsa settimana che attraverso la tutela la Spears “è stata in grado di tornare a un percorso verso la stabilità”.

“La missione ha avuto successo ed è ora che Britney riprenda il controllo della sua vita”, hanno continuato.

Di più:Britney Spears afferma che la sua famiglia l’ha ferita più di quanto lei possa mai capire. Dice: “Voglio ancora giustizia”.

Hanno collaborato: Bill Keveney, Cydney Henderson, Marco della Cava



Source: https://philippinenewsdaily.com/i-think-im-gonna-cry-the-rest-of-the-day-britney-spears-freed-from-conservatorship-after-13-years/

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments