Wednesday, December 8, 2021
Google search engine
HomeNewsLa NASA e SpaceX inviano quattro astronauti Crew-3 dalla Florida alla Stazione...

La NASA e SpaceX inviano quattro astronauti Crew-3 dalla Florida alla Stazione Spaziale Internazionale dopo ritardi


BREVARD, Florida — Nonostante quasi due settimane di ritardo, quattro astronauti della NASA e di SpaceX sono stati lanciati dal Kennedy Space Center alla fine di mercoledì, dando il via a un viaggio di circa un giorno verso la Stazione Spaziale Internazionale.

Kayla Barron (a sinistra), Raja Chari, Thomas Marshburn e Matthias Maurer (a destra) sono saliti al pad 39A. Era il loro primo giorno nello spazio da quando la capsula Crew Dragon è decollata da sola dodici minuti dopo il lancio. In totale, dedicheranno circa sei mesi a esperimenti scientifici e manutenzione delle stazioni.

Crew-3, la loro missione è stata ostacolata da condizioni meteorologiche avverse e problemi medici minori. La data di lancio originale era il 30 ottobre, ma è stata spostata ad Halloween.

Mentre era legato a Dragon, Chari ha affermato che a volte volare ad Halloween può essere un errore. È onorevole e appropriato essere in grado di volare Endurance durante il Veteran’s Day.

Barron e Chari sono rispettivamente in servizio attivo della Marina e dell’Aeronautica. Marshburn è un medico qualificato del pronto soccorso e Maurer è un ingegnere di scienza dei materiali che rappresenta l’Agenzia spaziale europea.

È stato fantastico. Chari ha dichiarato: “Era meglio di quanto pensassimo”.

Se Crew-3 fosse stato lanciato al primo tentativo, avrebbe sollevato il precedente gruppo di astronauti, Crew-2, che aveva preso il volo da KSC ad aprile. Ma invece di un passaggio di consegne in stazione tra i due equipaggi, i team della NASA e di SpaceX hanno deciso di riportare Crew-2 sulla Terra lunedì poiché la permanenza della missione ha superato ben oltre i sei mesi previsti. Anche il tempo ha giocato un ruolo importante in queste decisioni.

Questa inversione di tendenza – dall’ammaraggio di Crew-2 nel Golfo del Messico alle 22:33 di lunedì al lancio di Crew-3 alle 21:03 di mercoledì – segna la svolta più veloce tra un ritorno con equipaggio e il lancio nella storia dei voli spaziali umani, ha confermato la NASA.

Sarah Walker di SpaceX è il direttore dell’amministrazione della missione Dragon. Ha detto che c’erano diversi fattori che hanno contribuito a ridurre i tempi di consegna. Questo record è stato ottenuto diminuendo la sovrapposizione tra le squadre di soccorso in mare e una tecnologia migliorata, revisioni rapide dei dati, piani a lungo termine, dinamiche orbitali, pianificazione a lungo termine e molti altri fattori.

Simile:SpaceX invia a casa 4 astronauti da SpaceX, segnando la fine di quasi 200 giorni sulla Terra.

Scopri di più:La NASA nega di aver fissato un obiettivo per gli astronauti sulla luna nel 2024.

Walker ha affermato che, sebbene ci sia voluto poco tempo per tornare indietro, è rimasto abbastanza tempo per consentire al team di esaminare tutti i dati e verificare che tutto fosse corretto prima del lancio.

Gli astronauti di Crew-3 sono previsti per l’attracco di giovedì con la ISS. Ripercorriamo le loro storie:

Barron, specialista di missione: Il 34enne di Richland, Washington, è statunitense. Il 34enne di Richland, Washington, si è laureato all’Accademia Navale. Successivamente ha conseguito la laurea magistrale come ingegnere nucleare. Nella Marina, presta servizio come tenente comandante e faceva parte della prima classe di sottomarini femminili. La NASA ha scelto Barron come astronauta del 2017 e sta compiendo il suo primo volo spaziale.

La NASA mantiene un registro di tutte le persone lanciate nello spazio e assegna i numeri in base al ruolo di un astronauta come pilota o, nel caso di Barron, specialista di missione. L’agenzia l’ha designata come la 601a persona a raggiungere lo spazio.

Chari, comandante: Il 44enne di Cedar Falls (Iowa) era un colonnello dell’Air Force. Ha unito la sua esperienza nell’aviazione con l’addestramento sui jet da combattimento per diventare un pilota collaudatore pre-NASA. È stato scelto per far parte della classe astronauta 2017 della NASA.

Nonostante questa fosse la sua prima missione, la NASA lo nominò comandante dell’equipaggio-3, un raro onore conferito ai principianti dei voli spaziali. Chari è stato il 599esimo umano a raggiungere lo spazio.

Marshburn, pilota:Marshburn, un ex medico del pronto soccorso, attualmente presta servizio come pilota di Crew-3. Nel 2004, Marshburn è stato scelto per essere un astronauta dello space shuttle e ha fatto volare la Soyuz russa e lo shuttle. Marshburn è l’unico veterano dell’equipaggio. Il suo soggiorno di sei mesi nello spazio sarà un’aggiunta ai suoi impressionanti 161 giorni nello spazio.

Il suo status ufficiale è che è il 598esimo umano a raggiungere lo spazio.

Maurer, specialista di missione: Ingegnere di scienza dei materiali di Sankt Wendel, in Germania, il 51enne ha segnato il suo primo volo nello spazio con il lancio di Crew-3. È titolare di almeno 10 brevetti e uno dei pochi astronauti che è stato addestrato all’uso di tute spaziali sia americane che russe. Nel 2010 è stato scelto come astronauta per l’Agenzia spaziale europea.

Maurer ha ricevuto l’onore di diventare la 600esima persona nello spazio.

Le squadre di SpaceX a terra presso la stazione della forza spaziale di Cape Canaveral non stanno rallentando. Il 60° satellite Internet Starlink di SpaceX sarà lanciato dal Launch Complex 40 da un razzo Falcon 9.

Segnerà la 31a missione Starlink di SpaceX fino ad oggi.

Segui Emre Kelly su Twitter @EmreKelly

Fonte: USAToday.com

Il post NASA e SpaceX inviano quattro astronauti Crew-3 dalla Florida alla Stazione Spaziale Internazionale dopo che i ritardi sono apparsi per la prima volta su News Daily.





Source: https://philippinenewsdaily.com/nasa-and-spacex-send-four-crew-3-astronauts-from-florida-to-the-international-space-station-after-delays/

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments