Wednesday, December 8, 2021
Google search engine
HomeNewsGli Stati Uniti celebrano 760.000 morti per coronavirus; il numero di...

Gli Stati Uniti celebrano 760.000 morti per coronavirus; il numero di casi in diversi stati è in aumento; vacanza potrebbe vedere una nuova ondata. Aggiornamenti COVID-19


Mentre venerdì gli Stati Uniti superano 760.000 morti per COVID-19, il paese entra in una fase insicura della pandemia. Con l’avvicinarsi delle festività natalizie e possibili forti rialzi,

Il Vermont giovedì ha stabilito un numero record di casi e 23 stati stanno segnalando casi in aumento, secondo un’analisi USA TODAY dei dati della Johns Hopkins University.

“Delta e immunità calante: la combinazione di questi due ci ha fatto tornare indietro”, ha detto Ali Mokdad, professore di scienze della metrica della salute presso l’Università di Washington. “Questo virus rimarrà con noi per molto, molto tempo”.

Secondo gli esperti, il Ringraziamento e le vacanze di Natale potrebbero essere un nuovo boom. Ciò è dovuto al fatto che l’uso delle mascherine è in calo e le persone si riuniscono attorno ai tavoli durante i pasti delle feste e le riunioni di famiglia, a volte senza indossare mascherine. Il COVID-19 è un virus che prospera nell’aria secca e fresca. Le persone che si riuniscono in casa sono particolarmente propense a diffonderlo, anche se non indossano maschere.

Anche per le persone che tengono traccia dei casi, tuttavia, può essere difficile sapere dove andrà a finire il virus.

“È difficile sapere cosa accadrà dopo con questo virus”, ha detto Linsey Marr, una ricercatrice del Virginia Tech che studia la diffusione aerea del coronavirus. “Pensavamo di saperlo, ma Delta ci ha davvero sorpreso. Pensavamo che il vaccino avrebbe aiutato a porre fine a questo, ma le cose si trascinano ancora”.

Nel frattempo, in Europa, i casi sono aumentati di oltre il 10% nell’ultima settimana, poiché l’Organizzazione mondiale della sanità ha affermato che il continente è “tornato all’epicentro della pandemia”.

A causa dell’assenza di blocchi in diversi paesi, alcuni paesi potrebbero prendere in considerazione restrizioni sociali più severe. Il governo olandese dovrebbe annunciare un blocco parziale venerdì, l’Austria sta considerando di imporre un blocco alle persone non vaccinate e la Danimarca ha reintrodotto un pass digitale che mostra lo stato di vaccinazione per entrare in ristoranti, bar e grandi eventi all’aperto. Ma gli esperti sanitari sperano che la combinazione di vaccini e terapie migliori renderà i paesi europei meglio posizionati rispetto ai precedenti focolai.

“Penso che l’era del rinchiudere le persone nelle loro case sia finita perché ora abbiamo strumenti per controllare il COVID: test, vaccini e terapie”, ha affermato Devi Sridhar, presidente della sanità pubblica globale dell’Università di Edimburgo. “Quindi spero che le persone facciano le cose che devono fare, come indossare una maschera”.

Puoi anche trovare le ultime notizie qui:

Il presidente Joe Biden intende nominare l’ex commissario Robert Califf a capo della Food and Drug Administration. USA TODAY è stato informato da fonti che hanno familiarità con la questione e dall’Associated Press.

Johnson & Johnson ha detto venerdì che si sarebbe divisa in due società, separando la sua attività di prodotti al dettaglio da farmaci da prescrizione e dispositivi medici.

Cinque persone – due agenti della California Highway Patrol e tre lavoratori del Golden Gate Bridge – sono rimaste ferite quando un SUV si è scontrato con uno spazzino durante una protesta per il mandato anti-vaccinazione sul ponte di San Francisco.

► La Food and Drug Administration ha dichiarato che più di 2,2 milioni di test domestici COVID-19 dal produttore australiano Ellume sono stati ritirati a causa di un tasso inaccettabile di falsi positivi.

► Il governatore del Colorado Jared Polis ha firmato giovedì un ordine esecutivo che consente a qualsiasi residente di età pari o superiore a 18 anni di ricevere un’iniezione di richiamo COVID-19, deviando dalle raccomandazioni nazionali.

► Secondo un nuovo sondaggio, quasi il 50% dei lavoratori negli Stati Uniti afferma che sarebbe necessario un taglio salariale fino al 5% per continuare a lavorare da remoto almeno part-time dopo la pandemia.

"

Source: https://philippinenewsdaily.com/us-celebrates-760000-deaths-from-coronavirus-the-number-of-cases-in-several-states-is-rising-holiday-could-see-a-new-surge-covid-19-updates/

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments