Monday, November 29, 2021
Google search engine
HomeNewsCOP buona COP cattiva: il vertice sul clima delle Nazioni Unite è...

COP buona COP cattiva: il vertice sul clima delle Nazioni Unite è stato davvero un successo?


Nelle ultime due settimane, i leader più potenti del mondo si sono riuniti a Glasgow, in Scozia, per il vertice cruciale delle Nazioni Unite COP26 Affrontare la crisi climatica

Sebbene non tutti i paesi si siano presentati – le assenze di Cina e Russia sono state particolarmente notevoli – il primo ministro britannico Boris Johnson è sembrato cautamente ottimistaScopri come i paesi partecipanti hanno negoziato per ridurre il loro impatto sull’ambiente.

Quanto successo ha avuto effettivamente questo vertice? È stato sufficiente per mantenere il riscaldamento globale al di sotto di 1,5° Celsius rispetto ai livelli preindustriali.

Ecco una ripartizione di tutti i massimi – e i minimi – delle ultime due settimane.

Chi andò?

Buon COP

  • Johnson ha affermato che “più leader che mai” hanno partecipato ai colloqui: erano presenti un totale di 110.

Cattivo COP

  • Xi Jinping della Cina e Vladimir Putin della Russia Entrambi i paesi sono i principali contributori, ma si sono rifiutati di andare di persona. Emissioni di CO2.

  • Dettol era il partner per l’igiene dell’evento, un’azienda di proprietà di Reckitt che utilizza ancora olio di palma e non ha tagliato la deforestazione dalla propria catena di approvvigionamento.

  • Microsoft, SSE e Unilever sono stati attori chiave della COP26, ma sono stati criticati per non aver implementato pratiche ecocompatibili nelle loro aziende.

  • Un miliardario Il fondatore di Amazon Jeff Bezos è stato pesantemente criticato per le sue elevate emissioni di CO2 e anche per i viaggi di 10 minuti nello spazio, eppure ha avuto una piattaforma all’evento.

  • Con più di 500 professionisti del settore presenti, le aziende di combustibili fossili sono state il settore più rappresentato al vertice.

La COP26 è spesso criticata perché non include abbastanza persone nei suoi pannelli.
Phil Noble tramite Reuters

Promesse per la salute e il benessere

Buon COP

  • 50 nazioni si sono impegnate a creare sistemi sanitari in grado di resistere ai cambiamenti climatici e sostenibili.

  • 45 persone si sono impegnate a migliorare i loro sistemi esistenti per diventare più sostenibili.

  • 14 saranno zero entro il 2050, o anche prima.

  • Il primo padiglione dedicato alla salute è stato allestito ad ogni COP, anche se quasi il 5% di tutte le emissioni di CO2 proviene dal settore.

Cattivo COP

  • I paesi a basso e medio reddito stanno già lottando per permettersi un’assistenza sanitaria regolare. Ciò potrebbe rendere loro difficile la creazione di strutture più ecologiche.

  • Poiché le condizioni meteorologiche estreme possono spesso causare crisi sanitarie, i paesi più poveri hanno meno protezione contro il cambiamento climatico. Questo potrebbe portare a una dura battaglia contro il tempo.

Genere

Buon COP

  • Il Regno Unito ha annunciato che avrebbe concesso £ 165 milioni per sostenere l’uguaglianza di genere nelle risposte ai cambiamenti climatici, poiché i diritti delle donne e delle ragazze sono colpiti in modo sproporzionato dalla crisi climatica a causa dei ruoli di genere.

  • Canada, Bolivia e Germania hanno annunciato che lavoreranno anche su iniziative di genere.

Cattivo COP

  • Nessuna di queste iniziative includeva nulla a che fare con i diritti sessuali e riproduttivi, anche se la violenza di genere aumenta quando c’è un grave disordine per le comunità.

I manifestanti XR fanno una campagna per proteggere l'Amazzonia.

I manifestanti di XR combattono per la protezione di Amazon
Immagini SOPA di Getty Images

deforestazione

Buon COP

  • Più di 100 paesi che rappresentano l’85% delle foreste mondiali hanno deciso di porre fine e invertire la deforestazione entro il 2030

  • L’impegno ha anche dietro di esso $ 19,2 miliardi (14 miliardi di sterline) di finanziamenti pubblici e privati.

Cattivo COP

  • L’Indonesia – che ha la terza foresta pluviale più grande del mondo – ha iniziato a ritirare l’accordo sulla deforestazione giorni dopo la firma del patto.

  • Il ministro dell’ambiente del paese ha affermato che è “inappropriato e ingiusto” costringere l’Indonesia a impegnarsi per la deforestazione zero nel 2030.

“Anche con tutti i nuovi impegni di Glasgow per il 2030, nel 2030 emetteremo circa il doppio di quanto richiesto per 1,5 gradi Celsius”

Monitoraggio dell’azione per il clima

Tutto incluso

Buon COP

  • Cinque nazioni e alcuni enti di beneficenza globali hanno promesso 1,7 miliardi di dollari (1,27 miliardi di sterline) per sostenere gli sforzi di conservazione delle foreste dei gruppi indigeni e rafforzare i loro diritti alla terra.

  • La COP26 ha affermato di aver lavorato “instancabilmente” per creare un “vertice inclusivo, accessibile e sicuro”.

Cattivo COP

  • Molte persone che erano lì non hanno potuto partecipare alle riunioni. Karine Elharrar, il ministro dell’Energia israeliano, non ha potuto accedere alla sede della conferenza perché inaccessibile alle sedie a rotelle.

  • Alcuni altri hanno notato l’assenza di interpreti di lingua dei segni durante l’evento.

  • I membri pubblici erano incapace di impegnarsi con il summit in quanto in alcuni giorni la sede era a “piena capacità”, anche quando non erano entrati tutti con un biglietto.

  • Vaccine Inequity ha impedito a molte persone povere di partecipare alla conferenza a causa delle preoccupazioni per il Covid.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments